Logo Azienda Agricola Michele Satta
Bolgheri Rosato doc

Bolgheri Rosato doc

Prodotto in prevalenza con uve Sangiovese, questo vino esprime bene le doti naturali della zona con un insieme di sensazioni gustative complesse, di grande equilibrio e persistenza, sempre un po' avvolgenti e morbide.

Dopo un contatto con le bucce valutato personalmente per ogni carico di uva ma mai superiore alle tre ore, il mosto viene trattato come i bianchi, usando il controllo delle temperature per la fermentazione e per la decantazione.

Vitigni: Sangiovese, Syrah, Merlot

Epoca vendemmia: da inizio Settembre alla terza settimana di Settembre circa

Vigneti: Torre, Poderini, il Campastrello, Vignanuova

Vinificazione: tre quarti del mosto sono ottenuti con il metodo del salasso, dopo un breve contato con le bucce. Questo consente di ottenere un vino dal profilo aromatico ricco, dato che si utilizzano uve colte a maturazione piena. Il rimanente 25% deriva invece da una pressatura soffice di Sangiovese colto precocemente. Questo aggiunge al vino una gradevole nota di freschezza acida. I lieviti sono esclusivamente quelli indigeni, la fermentazione si svolge in vasche di acciaio a bassa temperatura.

Affinamento: 6 mesi in vasca di acciaio

Capacità di invecchiamento: 2-3 anni